Asilo nido “L’Isola che C’è” la cooperativa prepara i licenziamenti e il Comune di Grottaferrata è latitante

Grottaferrata -

 

La situazione del asilo nido Comunale di Grottaferrata ancora non è risolta.

Da mesi ormai le organizzazioni sindacali sollecitano il Comune, che nella persona del Sindaco si era impegnato circa 6 fa con le OO.SS. e con le rappresentanti delle lavoratrici a risolvere il problema occupazionale del nido, causato da un bando al ribasso emesso dall'Amministrazione stessa.

Nonostante le ripetute richieste, ne il Comune di Grottaferrata ne l'attuale Ente gestore hanno mai mostrato alle organizzazioni sindacali la proposta tecnica di gestione del nido attualmemte in essere.

Proprio in questi giorni, tra l'altro, la

Cooperativa sta raccogliendo informazioni per effettuare i tagli di personale previsti dall'aggiudicazione.

In tutto questo il Comune di Grottaferrata è completamente latitante; non ha risposto alla nuova richiesta d’incontro fatta ormai 10 giorni fa dalle parti sociali, alle quali non ha mai illustrato ufficialmente un'ipotesi di soluzione che avrebbe individuato con l'Ente Gestore. Ipotesi che, per come è stata presentata, non può essere ricevuta dalle lavoratrici, in quanto fa ricadere solo di loro il peso della soluzione, in quanto inciderebbe in maniera troppo pesante rispetto ai tempi di conciliazione di vita lavoro.

Quello che stà accadendo è inaccettabile, lavoratrici che per anni hanno garantito un servizio egregio al Comune di Grottaferrata stanno per essere messe alla porta nel silenzio assordante della parte politica.

L’asilo nido è un servizio essenziale per la cittadinanza e le lavoratrici dovrebbero essere tutelate e protette visto il delicato lavoro che svolgono.

Si apre un periodo di mobilitazione che causerà un forte disagio a genitori e bambini ma vi chiediamo di sostenerci nella battaglia a garanzia del lavoro e di un servizio nido dignitoso e veramente educativo.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni