Vertenza appalto mense dell’Istat: una vittoria quasi completa

Roma -

Il giorno 31 agosto scorso presso l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Roma si è svolta una riunione relativa alla vertenza dei lavoratori delle mense per l’appalto in Istat. Erano presenti la società uscente Ladisa, la società entrante Siarc, le OO.SS. USB Lavoro Privato, UNITI CUB e una rappresentanza di USB Istat.

Con la scadenza del vecchio appalto della società uscente Ladisa, dal 1° luglio 2020 i 18 lavoratori dell’appalto in Istat avrebbero dovuti essere assunti da quella subentrante Siarc S.p.a., come previsto dal capitolato tecnico, con tutte le tutele e le salvaguardie economiche e contrattuali del caso.

Un’inopportuna proroga fino al 1° settembre, concessa dall’Istat alla nuova ditta, aveva lasciato i lavoratori in mezzo al guado, come se fossero figli di nessuno. Con il rischio concreto di subire un danno rilevante. Sono seguiti due mesi di stallo nei quali le due società si sono fronteggiate senza un intervento risolutore dell’Istat, in quanto ente appaltante (committente).

Soltanto con l’uscita del decreto di agosto per l’emergenza Covid19, che ha prorogato l’utilizzo degli ammortizzatori sociali per ulteriori 18 settimane, la nuova società ha espresso la volontà di assumere i lavoratori, ma con molte riserve e non formalizzando l’assunzione.

Stante la situazione, USB Lavoro Privato ha quindi chiesto l’intervento del Prefetto e dell’Ispettorato territoriale del lavoro, e quest’ultimo ha fissato un incontro fra le parti coinvolte per il 31 agosto.

L’incontro è stato risolutivo: la società entrante ha accettato l’assunzione retroattiva dal 17 luglio dei lavoratori, ma lasciando ancora alcune questioni in sospeso: riduzione dell’orario per due lavoratori; verifica dei requisiti per l’assunzione di un altro lavoratore; pieno riconoscimento dell’anzianità lavorativa pregressa.

Nel rivendicare l’impegno su questa importante vertenza, malgrado l’assenza delle altre rappresentanze sindacali presenti in Istituto, USB Istat e USB Lavoro Privato danno un giudizio nettamente positivo dell’esito; una vittoria che ci impegna, da subito e ancora in sinergia, a continuare ad occuparci della vertenza fino a che non si sarà risolta in modo inequivocabilmente favorevole per tutti i lavoratori interessati.

USB Pubblico Impiego Istat

USB Lavoro Privato Federazione di Roma

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni