Servizi educativi e scolastici Roma, vittoria USB: anche il V Municipio revoca la mezz’ora imposta alle supplenti giornaliere

Roma -

Chi la dura la vince! Finalmente revocata la mezz'ora di monte ore al Municipio V che veniva imposta al personale supplente giornaliero.

Forse è giunta voce che era in partenza la lettera di un avvocato. Perché questa sarebbe stata la nostra mossa dopo decine di note trasmesse negli ultimi anni, l'ultima due settimane fa, comunicazioni per le vie brevi, riunioni e assemblee e discussioni al tavolo centrale in diverse occasioni e sempre in completa solitudine.
L'amministrazione sa benissimo che una volta partita la lettera dell'avvocato la situazione si sarebbe fatta molto seria, perché era chiaro che si stava commettendo un abuso, soprattutto alla luce del fatto che gli altri municipi (pochissimi in verità, 5 su 15 erano quelli che l'applicavano dal 2007) avevano immediatamente revocato la disposizione della mezz’ora di monte ore dopo la delibera di Giunta che ha approvato il nuovo Regolamento.

È una nostra vittoria, siamo l'unico sindacato che si è sempre dichiarato contrario alla mezz'ora di monte ore, pretesa dall'amministrazione del V Municipio, come attività didattica, ma di fatto utile ad allungare l'orario delle supplenti per coprire meglio il servizio e risparmiare.

Un abuso sulla pelle delle lavoratrici perpetrato per anni e nel totale silenzio delle altre organizzazioni sindacali e non solo, che quando si tratta di tutelare le lavoratrici sia precarie che di ruolo fanno come le tre scimmiette: non vedo, non sento e non parlo!

USB sempre dalla parte delle lavoratrici

USB insieme siamo imbattibili

 

Claudia Bruschi

USB Settore Educativo e Scolastico

USB Roma Capitale

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni