IL 21 OTTOBRE AUTISTI DEL TPL PRIVATO IN SCIOPERO!!!

Dalle ore 08:30 alle ore 17:00 e dalle ore 20:00 a fine servizio

Roma -

SCIOPERIAMO CONTRO

 

LE PRIVATIZZAZIONI DEI SERVIZI PUBBLICI E PER

LA REINTERNALIZZAZIONE DEI SERVIZI GIA' PRIVATIZZATI.

IL JOBS ACT CHE CI HA RESI TUTTI PRECARI.

L'ABOLIZIONE DELL'ART.18 CHE TUTELA I LAVORATORI.

LA VOLONTA' DI ABOLIRE I CONTRATTI NAZIONALI.

LA PESSIMA RIFORMA SULLE PENSIONI.

 

SCIOPERIAMO PER DIFENDERE

 

IL TRASPORTO COME BENE PUBBLICO.

L'OCCUPAZIONE, IL LAVORO E LO STATO SOCIALE.

PER L'AUMENTO DI SALARI E PENSIONI, PER IL REDDITO, PER LA SICUREZZA SUL LAVORO E NEI TERRITORI.

PER LA DEMOCRAZIA SUI POSTI DI LAVORO ED UNA LEGGE SULLA RAPPRESENTANZA CHE ANNULLI L'ACCORDO DEL 10 GENNAIO 2014.

L'ATTUAZIONE DELLA COSTITUZIONE ED IL NO AL REFERENDUM.

 

APPUNTAMENTO IL 21 OTTOBRE ORE 11 DAVANTI AL

MINISTERO ECONOMIA E FINANZA IN VIA XX SETEMBRE

 

Dal pomeriggio del 21 l'USB, insieme a molte altre organizzazioni sociali e politiche, si ritroveranno in piazza San Giovanni, che per l'occasione sarà rinominata piazza Abd Elsalam, il lavoratore ucciso a Piacenza il 14 settembre scorso mentre svolgeva attività sindacale. In serata si terranno nella piazza assemblee e dibattiti, a cui è prevista la partecipazione di lavoratrici e lavoratori, giuristi, magistrati, esponenti politici e sindacali, e concerti con diversi gruppi musicali dove si attenderà la partenza della manifestazione nazionale

SABATO 22 OTTOBRE ORE 14 IN PIAZZA S. GIOVANNI

A SOSTEGNO DEL NO AL REFERENDUM

E CONTRO LE POLITICHE DEL GOVERNO RENZI.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni