Blitz di Roma in piazza e USB al Forlanini: per fronteggiare l’emergenza Covid riaprire tutti gli ospedali dismessi

Roma -

Blitz questa mattina delle realtà e dei movimenti che danno vita a Roma in Piazza all’ospedale Forlanini, occupato simbolicamente per chiedere la riapertura della struttura romana e delle altre dismesse nel Lazio e in tutta Italia a causa dei tagli alla Sanità pubblica.

“Riaprite gli ospedali” è lo striscione fatto scendere sulla facciata della direzione del nosocomio, un ospedale che la giunta Zingaretti vuole mettere in vendita alla modica cifra di 70 milioni.

Lavoratori, studenti e realtà sociali hanno dato vita a un’assemblea che andrà avanti per tutta la giornata, coinvolgendo anche i lavoratori degli ospedali circostanti.

Il blitz romano è solo l’ultimo di una serie che USB sta portando avanti in tutta Italia per chiedere che le strutture dismesse tornino a vivere e a operare sul territorio, in modo da fronteggiare l’emergenza pandemia Covid-19.

Vogliamo la riapertura di tutti gli ospedali chiusi, l'assunzione stabile di tutti i lavoratori e lo scorrimento delle graduatorie.

Unione Sindacale di Base – Federazione di Roma

Roma 20-11-2020

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati