Anno nuovo, problemi vecchi: il 13 gennaio sciopero di 24 ore Roma Tpl e consorziate

Roma -

È di ieri 08/01/2020 la notizia di un autobus in gestione alla Roma Tpl che ha tenuto prigionieri i passeggeri per 45 minuti nell’ora di punta a causa di un guasto alle porte. La vettura era sprovvista dei martelletti di emergenza e pertanto l’autista non ha potuto far evacuare il mezzo fino all’arrivo delle forze dell’ordine.

 

Questa è solo una delle problematiche che USB denuncia da tempo, causate dalla inadeguatezza dei privati nella gestione del servizio pubblico dei trasporti. A peggiorare la situazione, l’atteggiamento arrogante delle aziende che puniscono con la sospensione dal servizio e dalla retribuzione i lavoratori coscienziosi che segnalano i mezzi mal funzionanti.

 

A questo clima di continue intimidazioni si aggiunge il persistere del mancato pagamento ai lavoratori dei fondi previdenziali complementari.

 

I lavoratori del TPL Privato di Roma tornano a scioperare per la loro salvaguardia e per la tutela degli utenti, in difesa di un servizio pubblico sempre più martoriato dallo sciacallaggio degli appetiti economici delle società PRIVATE.

 

 

LUNEDÌ 13 GENNAIO 2020

DALLE ORE 08:30 ALLE ORE 17:00

E DALLE ORE 20:00 A FINE SERVIZIO

SCIOPERO DI 24 ORE

I LAVORATORI IN SCIOPERO PER I LORO DIRITTI,

PER UN SERVIZIO PUBBLICO E DI QUALITÀ

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati